mercoledì 24 luglio 2013

CIRCUS: quadretti per dei bimbi

Che sonno galattico che ho oggi!!! 
Il post mercatino del martedì sera è quasi sempre per me una giornata di "stato comatoso" ho tenuto botta fino ad ora ma adesso sto perdendo colpi!

Ringrazio gli amici miei e di mia sorella che ieri sono venuti a trovarci e ci hanno fatto fare un po' di risate, è sempre un piacere per noi condividere con voi questo angolo di passioni e di sogni.


 Oggi voglio stare in atmosfera fanciullesca....quindi vi propongo due quadretti che potrebbero essere una decorazione per la cameretta dei bimbi o anche un'idea bomboniera.


A primavera in fiera avevo trovato un banco con diversi tipi di timbri e ...scegliere è stata dura, perché li avrei presi tutti, ma ogni tanto mi devo dare un limite e quindi l'adulto che è in me ha richiamato la bambina che è in me ....e ho scelto questi!
Ho pensato che potevano essere un regalo per me e un gioco da fare con Fabio, il mio nipotino, e ho scelto il tema giocoso  del circo

Volevo creare qualcosa a tema e ho iniziato con due quadretti: uno per lui e uno per lei...



poi sono passata ad un album fotografico sempre per dei bimbi, che magari vi mostrerò nel prossimo post...

Per oggi passo e chiudo perché mi si stanno chiudendo gli occhi, notte a presto,

Silvia

lunedì 22 luglio 2013

I lavori continuano...Missione tende: terminata!


Quanto mi piace quando quello che vedo con gli occhi della mente e della fantasia comincia a prendere forma!?! 

E dopo ore di lavoro amo sedermi e godermi un po' i risultati....non devo essere troppo normale, perché a volte dall'entusiasmo non riesco nemmeno a prendere sonno!!!


Questo fine settimana l'ho dedicato alla missione tende! 
Quelle color ruggine, che si adattavano bene alla precedente versione della mia zona giorno, le ho mandate in pensione e con dell'organza presa da GIESSE SCAMPOLI e un tessuto in pizzo a pois inaspettatamente trovato all' IKEA hanno preso vita le mie nuove tende...


La stanza è molto più luminosa e sembra anche più grande: sono molto semplici e conferiscono un'atmosfera ariosa all'ambiente, dal vivo è meglio che nella resa fotografica (scarsa!). 
Vorrei poi creare un effetto decorativo che scende dall'alto con un tocco di colore, ma ci penserò, per ora il colore è nel ferma  tenda!


Ho anche trovato delle lanterne bianche (da esterno, ma non troppo grandi e quindi adattabili anche qui) a un ottimo prezzo, il che non guasta!


 Qualche particolare in qua e in là che ha catturato la mia attenzione...

La trasformazione del divano è cominciata: per ora ho realizzato le nuove fodere dei cuscini, mi attendono ancora due missioni davvero impossibili, che mi mettono pensiero quasi quanto imbiancare: il copri divano (ho preso una stoffa da tappezzeria color bianco panna ...mi sarebbe piaciuta anche fantasia, ma temevo fosse troppo impegnativa!) e trovare il modo per colorare le fughe delle due pareti in sasso in un tono che ci stia meglio di questo giallino.....aspetto per questo una botta di mega ispirazione e di pazienza!!!

Buon lunedì a tutti,

a presto,

Silvia



giovedì 18 luglio 2013

Una pausa caffe' handmade


Oggi sono qui per una scappata molto rapida: sto litigando con il pc da ieri, ma non c'è gusto, parliamo due lingue troppo diverse  non potremo mai comunicare in maniera efficiente!!!!

Ieri ho trovato le stoffe per le mie nuove tende, questo è il lavoro che mi attende nei prossimi giorni, intanto vi mostro dei vasetti nati un po' per scherzo, dalle formine che uso una volta ogni morte di papa per i muffin.


Mi sono detta, "dai sono di silicone, potrei provare a vedere se con il gesso esce fuori qualcosa da usare come decorazione per il tappo di un barattolo".....e infatti qualcosa è uscito, anche se ci è voluto un po' più del previsto perché il vasetto assumesse nel complesso una aspetto che mi piacesse, spero piacciano anche a voi.

Per oggi vi saluto e vi abbraccio e spero domani di riuscire a risolvere definitivamente la mia querelle con il pc!

A presto

Silvia


lunedì 15 luglio 2013

Lino e pizzi di tende per una borsa romanticamente estiva

Il week end appena trascorso è stato una due giorni di viaggi, ricordi e abbracci con persone che non vedevo da tempo e con le quali ho condiviso uno dei periodi più belli della mia vita, gli anni dell'università.


Si è sposata la Mery, la mia fedelissima compagna di stanza in quegli anni, ma in realtà molto di più: quasi una sorella, uno di quegli incontri d'anima che alle volte la vita ti regala e che nonostante il tempo che passa, la distanza, le poche occasioni per vedersi, sono lì in una parte del tuo cuore sempre vivi, sempre in grado di commuoverti.

E l'Agnese e la Lucia con la sua meraviglia di bimbo....i racconti di questi anni trascorsi, delle cose che sono cambiate e di quelle che invece sono rimaste così, in fondo sempre noi!


Fa un po' strano pensare che sono passati già 10 anni! Molto molto strano, perché se chiudo gli occhi ho davanti certe scene come se fossero state ieri e allora penso che dev'essere vero che il tempo non esiste e che tutto sta in un eterno presente, soprattutto quando quel qualcosa è un grande affetto.

Embè diciamo che già venivo da settimane di pensieri vari e che questi due giorni hanno fatto il resto....

Cosa vi mostro per tornare a noi? 
Ovviamente questo fine settimana non ho creato nulla di nuovo, quindi vado a pescare qualcosa che avevo già realizzato e che ancora non vi ho mostrato.



Ne ho realizzate 4 su questo modello.


Stoffine americane passamanerie che io amo sempre, in particolare per l'estate, e per impreziosire un pizzo ricavato da un tessuto per tende, per il quale ringrazio la Manu!



Per oggi è tutto, vi abbraccio e vi auguro buon inizio settimana,

a presto,

Silvia

giovedì 11 luglio 2013

Quadretti per la cucina


Qui oggi c'è un cielo strano: grigio latteo un po' per le nuvole un po' per l'umidità ...non il massimo dell'ispirazione insomma.

A ridosso della pausa pranzo ero fuori per lavoro in zona IKEA e vuoi non approfittare? 
Figurati se non trovi nulla che ti può servire!
 E infatti ho trovato una stoffina nuova nuova, mai vista prima lì. 
Una sorta di velo bianco traforato con dei piccoli pois e ho pensato che poteva tornarmi utile per le nuove tende della  zona giorno, insieme magari ad un'altra stoffa da abbinare e che devo ancora trovare. 

Quanta ne prendo visto che non ho le misure?
Mmmmm facciamo 3,5 metri per finestra? Ma .... ho quasi finito il rotolo.....allora facciamo che visto il prezzo ultra conveniente prendo tutto il rotolo che non si sa mai?
E fu così che al prezzo di una tenda ho il materiale per realizzarne 3!
Ora devo trovare qualche tessuto da mettere sotto, magari altrettanto a buon mercato!

A parte questi miei vaneggiamenti a "voce alta" oggi vi ripropongo qualcosa che avevo già creato e che era piaciuto, in nuove versioni.


Quadretti per la cucina in due colori: rosa e grigio per chi ama le tinte più delicate, questo ha le dimensioni di un quadretto piccolo

 Rosso bianco e grigio per chi vuole un colore più vivace, questo invece è un formato A 4 più o meno, forse leggermente più grande.


In realtà mentre li facevo ho pensato alla mia cucina e a quella di mia sorella ;)

Con un po' di colore spero di aver portato un po' di allegria in questa giornata "strana".

Un abbraccio e alla prossima....

Silvia

martedì 9 luglio 2013

LAVORI IN CORSO: per iniziare ..... finalmente un nuovo colore per la mia cucina!!!

Sono reduce da un fine settimana di lavori casalinghi extra, tanto che ieri mi sentivo da rottamare: mi doleva tutto, anche e soprattutto muscoli che non sapevo di avere (che sono sportivamente pigra è risaputo tra chi mi conosce!), mi muovevo come un robot .... oggi per fortuna va meglio e finalmente posso dire che ...... la mia cucina ha ripreso luce! 

Pareti nuove, ne aveva proprio bisogno!


Volevo farlo da un po', ma mi metteva un pensiero enorme: il tempo sempre poco, io ultimamente sempre stanca morta, però complice l'imminente arrivo di una nuova stufa per l'inverno, si vede che è venuta fretta anche a mio babbo ...... così quando venerdì sera ha buttato lì la cosa ho pensato che era il caso di cogliere la palla al balzo se non volevo fare tutto da sola!

Quindi sabato mattina mi sono dedicata ad un album nozze per il matrimonio della mia compagna di stanza dell'università che si sposerà sabato prossimo e a delle tovagliette per la colazione che mi hanno commissionato e poi ho cominciato ad incartare porte e finestre e a spargere teli ovunque, è un lavoro veramente palloso!


Per fortuna a gestire la pennellessa ci ha pensato mastro Domenico, se no non so in che condizioni sarei stata ieri! Io gli ho fatto da assistente e giustamente mi sono pulita tutto.


Ho cambiato il colore delle pareti, quindi sono ancora molte le modifiche che dovrò fare per adattare l'ambiente al nuovo colore, ma il grosso è fatto, il resto posso farlo un po' alla volta, vi mostro qualche dettaglio dei primi cambiamenti.


Mancano ancora le tende, copri divano, cuscini, qualcosa da appendere sopra il divano e che ho già in testa, ma che va recuperato e messo a posto, delle nuove lampade applique, due mensole ma..... piano piano arriverò a fare tutto!


Il più è cominciare e  per fortuna.....ho cominciato!

Man mano che andrò avanti vi terrò aggiornati sul proseguimento dei lavori.....

Intanto questa sera, come ogni martedì, ci si vede qui:


Buona giornata,

un abbraccio,

Silvia

* Con questo post partecipo al Linky Party "La Collection du Mardi" by Ma Petite Maison 

 See more at: http://silviamapetitemaison.blogspot.it/#sthash.dMkIefXf.dpuf



giovedì 4 luglio 2013

Per le nozze di Francesca e Gianluca

Sto faticosamente cercando di rientrare nella mia quotidianità, ma comincia a farsi sentire il bisogno di un obiettivo come momentaneo punto di arrivo: LE FERIE!!
Quei pochi giorni in Salento in cui ero in modalità relax hanno definitivamente acceso la mia voglia di ritagliarmi tempo per me, per prendere le cose con calma e con tempi dilatati, da OFF sono tornata alla modalità ON ma con requisiti ridotti causa stanchezza! 

Visto che ormai il regalo è stato consegnato agli sposi oggi vi mostro l'album che ho realizzato per loro


Francesca aveva voglia di qualcosa di fresco in colori pastello e allora ho pensato a questi abbinamenti.


La copertina è una specie di quadretto in cui ho voluto richiamare un disegno che ricorda la loro partecipazione


In apertura una delle mie poesie preferite di Gibran a tema, che sicuramente conoscerete e che esprime il significato del matrimonio per me ....


In chiusura una poesia di Hikmet che vuole essere un augurio ed un invito a celebrare quotidianamente la sacralità dell' unione, perché le promesse e la gioia di quel giorno si rinnovino, si consolidino e crescano per la durata di un lungo viaggio insieme.

E dopo la trasferta in Puglia a breve un week end al nord per un altro matrimonio!

Un abbraccio e buona giornata,

Silvia