giovedì 28 febbraio 2013

Da vasi della marmellata a portacandele


Vi avevo quasi promesso che vi avrei mostrato a breve il set bagno sui toni dell'azzurro, però per quello dovrete portare ancora un po' di pazienza. 
I post vanno per me in ordine di ispirazione e oggi ero più ispirata da altro.

E' un progetto semplice, in parte di riciclo. 
In famiglia, mia mamma e mia sorella (io non ho tutta questa passione per la cucina, mentre ho invece un grande amore per il cibo...soprattutto se lo cucina qualcun altro ;)) fanno spesso marmellate e conserve con i frutti dell'orto di mio babbo, quindi da noi non si butta via mai nemmeno un barattolo.

Ne giravano tre solitari da un po' nella mia credenza e allora ho deciso di ridare loro una nuova vita e una nuova destinazione.


Nelle sere d'estate io amo mettermi in terrazza e godermi sulla sedia a dondolo il canto dei grilli e delle cicale mentre guardo in faccia la luna (della quale negli ultimi anni sono sempre più innamorata) e mi piace accendere candele un po' contro le zanzare, un po' per creare atmosfera.....



Visto che se tira un minimo di vento (e sul mio terrazzo tira sempre) mi si spengono sempre i lumini, ho pensato che mettendoli qui dentro...non solo avrei risolto un problema ma avrei anche accontentato il mio bisogno di senso estetico ;)



 Così per ora sono nati loro tre, uno sul lilla e sul viola e due sui toni dell'azzurro.


Insomma per l'arrivo della bella stagione comincio ad essere ben attrezzata (anche se ho in testa ancora troppe cose che vorrei fare in casa), manca solo lei: la Primavera!!!!

Buon pomeriggio a tutti, a presto,

Silvia

martedì 26 febbraio 2013

Bathroom: qualcosa di già visto e qualcosa di nuovo....


Due post in due giorni, sì lo so non sono da me, ma sono nate diverse cosine tra sabato e domenica e ho voglia di mostrarvele, me lo perdonate?!

Qualche tempo fa avevo postato delle salviette da bagno ricamate, le potete trovare qui se desiderate rivedere i dettagli delle scritte. 

Mi piacevano, ma era come se sentissi che mancava ancora qualcosa per valorizzarle. 

Desiderando confezionare un regalo per una cara amica, ho pensato che sarebbe stato carino creare un set bagno un po' più ricco e allora sono nate due nuove creazioni: il cestino, in cui io ho ora riposto gli asciugamani ma che può essere utilizzato per contenere altri prodotti da bagno e un sacchettino porta trucchi, da tenere in casa o da portare in viaggio.


Nell'insieme l'effetto che fa mi piace molto. Purtroppo il mio bagno è minuscolo e non ci sta nulla di tutto quello che vorrei metterci io....quindi per il momento mi sfogo con quelli delle amiche, nella speranza che gradiscano.


In questo fine settimana ne ho preparato anche un altro sui toni dell'azzurro che a  mio avviso è graziosissimo e che porterò a Parma a De Gustibus .
Forse ve lo mostrerò nei prossimi giorni.

Vi abbraccio e vi auguro buona giornata,

a presto (dai domani magari vi lascio in pace!),

Silvia




lunedì 25 febbraio 2013

Uncinetto time by Romina: bracciali e orecchini


E' da un po' che non posto creazioni di mia sorella, che a causa di immobilità forzata sta invece producendo diverse cosine carinissime per la primavera.

Chi di noi donnine da piccola non aveva gioielli di plastica più o meno sbriluccicosi con i quali si divertiva a travestirsi da principessa?!!

Bhè io e mia sorella li avevamo e ricordo pomeriggi e serate meravigliose trascorse in compagnia anche delle nostre cugine: ci agghindavamo con vecchi vestiti "da grande" di una nostra carissima zia, ci stavamo dentro 10 volte!!! Più stravaganti e colorati erano e meglio era, poi via con gioielli e trucchi e di corsa in salotto a fare la nostra passerella davanti a mamma e zii che scoppiavano a ridere quando ci vedevano, che bello che era!!! 
Nel ricordare quei momenti il pensiero e il cuore sono con quella zia che non è più qui, ma che è in tante delle cose che facciamo, lei sarebbe stata con noi, sicuramente!


Questi braccialetti nascono dal recupero di quei gioielli di plastica,: così com'erano, oggi non li avremmo più indossati, ma vestiti così sono graziosissimi!


E visto che Romina era in vena ha creato anche tre paia di orecchini, effetto ciliegia, in tre colori:

Lilla


Azzurri


Rossi, questi sembrano davvero due ciliegine!


E con questi spunti regalo, ringrazio Romina per aver dato colore al blog  oggi e auguro a tutti un buon inizio settimana ....... a presto,

Silvia







venerdì 22 febbraio 2013

Una cucciola di stoffa per scaldare questa giornata



Fuori sta nevicando e c'è un'aria gelida, mi sarebbe piaciuto potermi godere la giornata a casina mia tra stoffe e fili, ma visto che così non è, approfitto della mia pausa pranzo per coccolarmi e coccolarvi con una cucciola di stoffa


Ormai ne avete visti diversi di cagnolini e cagnoline, dai primi (che a guardarli bene si vede che erano i primogeniti) a quelli nati dopo. Fino ad oggi e credo anche in futuro uno diverso dall'altro!


Questa cagnolina è piuttosto fiorita, anche lei come me si sta preparando al caldo, al sole, ai colori, ma con delicatezza. Quindi ho mischiato colori chiari, neutri e naturali con un tocco di rosa e qualche pois.

Lo avrete capito che il rosa, nelle sue tonalità più tenui e raffinate, in questo periodo mi sta stregando!?!


Vedremo in questo fine settimana, che se continua così potrebbe essere fonte di ispirazione, dove mi porteranno la fantasia e le mie mani.

Buon week end a tutti e un abbraccio,

Silvia


mercoledì 20 febbraio 2013

Fiori di stoffa


Avete presente un palla di polistirolo? 
Ecco ne avevo una che girava per casa, che mia sorella aveva preso con l'idea di decorarla per il suo matrimonio, ma che poi non abbiamo utilizzato. 

La stavo puntando da tempo perché volevo utilizzarla per decorare un vaso e dopo un anno e mezzo finalmente ce l'ho fatta!

Amo i fiori ma devo ammettere che non ho preso né da mia madre né da mio padre il pollice verde, loro riescono a far germogliare anche un ramo secco, io sono un po' Attila in questo senso: dove passo non cresce più l'erba!!! Oddio detta così sembro un po' una teppista, diciamo che a volte, solo a volte, in casa mia riescono a sopravvivere le piante grasse e non tutte, ma unicamente le più forti e le più temerarie....

Ma questa sopravviverà! E' di stoffa non devo ricordarmi di innaffiarla, quindi si salverà!


Non è difficile farla: un vaso di latta decorato con due giri di passamaneria, palla di polistirolo e colla a caldo, roselline in stoffa (lì sì tra bocciolo e foglioline ci è voluta molta pazienza, perché per riempirla ce ne sono volute molte!) e due roselline  fatte all'uncinetto, perché vista l'ultima conquista mi dovevo sfogare!


Il tutto sui colori del panna, del rosa e del grigio nuvola, questo mix di tinte mi piace molto anche se fino a non tanto tempo fa non ero un' amante del rosa: è delicato, mi fa sognare e mi fa tornare alla mente le parole di una cara amica .... e chissà che non avesse ragione sull'utilizzo di questo colore? Sarebbe bello :)

Anche per oggi un abbraccio fiorito a tutti e buona giornata!

Silvia


* Con questo post partecipo al Linky Party 

"La Collection du Mardi" 
by 


lunedì 18 febbraio 2013

Collane fiorite

E' proprio vero che nella vita non si deve mai dire "MAI".
Ebbene anche io che ero la donna più impedita del mondo e non ero in grado di tenere in mano l'uncinetto sono riuscita in una missione per me impossibile!
Dopo diversi tentativi e attimi di nervosismo in cui mi sono sentita come una bambina quando per la prima volta deve imparare a leggere, sono riuscita a partorire una rosellina!!!

Credo di averci impiegato almeno un'ora per far venire alla luce la prima, ma non sarò mica nata sotto il segno del toro per caso?!! Noi in quanto a "testa dura" ci diamo un bel da fare!

La mia passione rimane la stoffa, però mi piaceva l'idea di poter impreziosire qualche creazione con dei particolari diversi (amo mischiare materiali e tecniche) ed in prima battuta avevo chiamato in soccorso mia mamma, dopo la prima prova ho visto che il risultato mi garbava, ma lei, povera donna, non è che ha sempre tempo di star dietro alle mie richieste, ed io quando ho una cosa in testa voglio vederla fatta....quindi ho detto: "dai che forse ce la posso fare" .... così venerdì ho chiesto a mia sorella (mia mamma ci ha provato diverse volte ad insegnarmi ma va a scheggia e io non ci avevo mai capito una mazza!) di farmi vedere come si fa e con santa pazienza sua e mia alla fine qualcosa ne è uscito fuori!

Ho scelto i colori che più mi piacevano e li ho messi su delle collane....vediamo se vi piacciono:


Una azzurrina e color ecru...perchè dai sì in estate ci sta!


Una ecru e lilla che mi ricorda i colori della mia amata (e non ancora ahimè visitata) Provenza


 Una ecru e rossa per quelle giornate in cui ti alzi con una marcia in più ed hai voglia di essere notata ;)


ed una ecru e rosa antico perché ad una romanticona sognatrice come me piace da morire!


Ovviamente se Elio ha la canzone mononota.....io ho l'uncinetto monotematico: sono solo in grado di partorire roselline al momento e considerando i miei tempi di produzione attuali ...direi che mi basta....

E con questi fiorellini e il blog in versione ufficialmente primavera (anche se avevo scelto un altro sfondo che mi piaceva una cifra ma che mi faceva ammattire e quindi ci ho dovuto rinunciare!) vi auguro un buon inizio settimana.

Un abbraccio a presto.

Silvia

venerdì 15 febbraio 2013

Una borsa da lavoro con lato A e lato B

Dopo un po' di giorni di latitanza eccomi di nuovo su questi schermi, perdonatemi ma è un periodo un po' di corsa, però nonostante tutto, sia io che mia sorella siamo "primavera ispirate".

Nel post di oggi vi mostro una borsa realizzata su commissione per una signora  che ho conosciuto quest'estate in occasione di un mercatino nel mio paese....per me sa un po' di inverno e un po' di bella stagione, perchè ho mescolato  materiali diversi: il caldo e morbido feltro per la base e lino cotone e macramè per le applicazioni.


A Monica serviva una borsa per il suo lavoro così abbiamo scelto dei disegni a tema che ho poi ricamato. 

Su un lato il volto di una donna a richiamare dei prodotti di bellezza ...


... sull'altro delle ciliegie, un frutto in nome di tanti altri che vengono utilizzati per integratori naturali.

Una volta ricamati i disegni scelti, ho deciso di inserirli sulla borsa come se fossero dei cammei, quindi ho rifinito con della passamaneria i contorni dei cerchi e l'ho fermata con una rosellina in lino


Ho poi rifinito il bordo con del pizzo in macramè


Ne è uscita una borsa da lavoro con una nota di romanticismo e un pizzico di dolcezza che a Monica è piaciuta ...quindi sono felice :)

Ora vado a fare la pappa ...
Buona giornata a tutti e buon fine settimana,

Silvia

lunedì 11 febbraio 2013

Asciugamani che ti augurano buona giornata


Dopo le prove per una versione primaverile del blog penso, da dilettante quale sono, di essere arrivata a qualcosa che mi piace abbastanza, almeno per ora.....ma in ogni caso più io ho voglia di caldo, di sole e di colori e più fuori fa freddo .... insomma i "tentativi magici" per cercare di anticipare la bella stagione non sortiscono gli effetti desiderati!!! 
Vorrà dire che ancora per un po' continuerò a viaggiare di fantasia!!!

Devo dire la verità io ho sempre fatto molta fatica, nel creare, ad anticipare le stagioni (anche se so che è così che si dovrebbe fare per non farsi cogliere impreparati - come spesso capita a me), ma in questo periodo mi viene proprio naturale, ho voglia di alberi in fiore e di cielo azzurro, anche se rispetto allo scorso anno si può dire che ancora il vero inverno non sia nemmeno arrivato!!

Comunque oggi ho deciso che vi allieterò (si spera!) la giornata con un set di asciugamani che ho realizzato ..... forse per me ..... ora vedrò .... intanto mi sono scelta colori che starebbero bene nella mia mini toilette ;)


E' un set di 3 asciugamani: due salviette piccole e una più grande (direi abbastanza più grande;))

Visto che  non è scontato scendere dal letto col piede giusto tutte le mattine .... ho pensato di ricamare sugli asciugamani delle frasi che vorrebbero essere, un augurio, un promemoria, una sorta di mantra, così appena si entra in bagno almeno un sorrisino forse si fa :)


Su ognuna ho ricamato una frase diversa...

Per le due salviette piccole: Smile today!


e...un semplice Good morning


e per la salvietta più grande..una frase più lunga, diciamo che le altre due erano preparatorie a questa


Per oggi, dalla Siberia dove nel cuore è già primavera ;) è tutto.....passo, vi abbraccio e chiudo!

A presto,

Silvia


giovedì 7 febbraio 2013

Quadretti e cornici in fiore


Ben ritrovati! Vi ricordate lo scorso post sulle agende?! Bè in quel fine settimana, colpita da un raptus di primavera anticipata, con fantasie sempre molto colorate avevo creato anche dei quadretti. 
Oggi ve li mostro!


Questo è il primo: una cornice bianca IKEA, come sfondo una stoffa floreale sui toni del rosa antico e verde salvia  con un motivo a rombi azzurro avio sulla quale volendo si possono puntare con degli spilli anche dei foglietti promemoria o una frase o una dedica.. 
Qualche rosellina in tinta per decorare la cornice e una farfalla un po' di stoffa e un po' di carta a ricordarci che I SOGNI SON DESIDERI (possibilmente da realizzare...o almeno è nostro dovere provare a farlo!)


Il secondo è simile, ma cambia la fantasia utilizzata per lo sfondo e per le roselline, qui la farfalla che ha già preso il volo è solo in stoffa con una scritta a matita IN VIAGGIO VERSO I TUOI SOGNI (per chi non avesse afferrato il concetto insomma.....repetita iuvant!)

Che dire? Col post di oggi auguro a me stessa e a tutti voi di avere sogni a non finire, di coltivarli e di avere anche voglia di mettersi in viaggio per raggiungerli!

Un abbraccio a presto,

Silvia

lunedì 4 febbraio 2013

Agende colorate per la primavera

Anche se domenica mattina mi sono svegliata con 20 cm di neve circa ..... io già da un po' avevo voglia di primavera e mi ero scelta alcune stoffine per rivestire delle agende....o forse loro avevano scelto me...chissà!

Visto che a scoppio ritardato ho finalmente smantellato l'albero di natale e in qualche modo dovevo coccolarmi per la perdita...sono nate loro.


Ho creato una copertina sfoderabile. 
Sul retro ho cucito un bottone, rivestito con la stessa stoffa a fantasia utilizzata per il davanti, ci ho legato intorno un pezzo di spago che ho poi arrotolato disegnando un 8 intorno alle due roselline e ho chiuso creando un fiocco.

Lei è la prima nata con nuances ancora un po' più tenui, una base color sabbia e una nota di allegria (ma ancora timida) nei fiorellini

 Nella seconda i colori sono più accesi e io l'adoro, mi fa venire voglia tanto di mare quanto di montagna, l'importante è che sia con la bella stagione!


Ecco con questa nota di brio, con questo cielo azzurro che oggi ci allieta (anche se si deve stare attenti a dove si mettono i piedi, visto che a terra è ancora tutto una lastra di ghiaccio!) vi auguro buon lunedì e una settimana radiosa.

A presto.

Silvia

venerdì 1 febbraio 2013

Mentre l'inverno in silenzio lavora per preparare la primavera .... portafogli e porta biglietti da visita in feltro.

"Se guardi a lungo nel buio, c'è sempre qualcosa"
S.B.Yeats


Penso proprio che sia vero che ogni stagione sia animata da energie particolari e che ognuna di loro rappresenti una virtù da apprendere.
Oggi un'amica mi ha fatto un regalo, facendomi notare come alcuni miei stati d'animo di questo periodo siano in sintonia con ciò che l'inverno rappresenta in natura.

Quella sensazione in cui ti sembra che qualcosa ti si muova dentro ma non sai bene che forma abbia, che nome potresti dargli, perché si muove, se si muove, in che direzione. Quei momenti in cui stai lì in ascolto di ogni piccolo movimento, in attesa che qualcosa da dentro di te si manifesti, germogli, prenda vita e forma.

L'inverno è così: è la terra che sembra stia riposando mentre invece porta in grembo il suo frutto, è la fiducia che dal freddo e dal buio germogli un fiore nella luce, è la pazienza dell'attesa che i tempi siano maturi perché tutto ciò possa accadere, la PAZIENZA, una virtù così difficile da apprendere!

C'è ancora molto da lavorare e tanto esercizio ancora da fare ...ma cerchiamo di prenderlo nel modo giusto, la fretta non è mai una buona consigliera è già stato sperimentato....

Visto che fuori sta tirando un vento che è quasi musica (anche se un po' fastidiosa) voglio rimanere in tema di feltro, che fa ancora inverno, ma con una nota di colore.


Questa idea non è mia, ma di Romina, mia sorella, io mi sono limitata a creare sul suo modello un porta biglietti da visita perché mi serviva e mi piaceva l'idea.


Suo è il portafoglio color panna con due scomparti interni , particolari realizzati all'uncinetto e rifiniture color rosa antico. 
Questa volta ci siamo scambiate i colori: lei ha utilizzato colori di cui io sono innamorata.


Io invece ho usato i suoi colori preferiti per i particolari: il bianco e il rosso.
Visto che dovevo fare un porta bigliettini da visita per noi e visto che il nostro logo richiama quei colori, mica potevo sceglierne altri!

Per questa sera amiche e amici è tutto.

Vi auguro un felice week end,

un abbraccio, a presto

Silvia